Quale stampante fotografica comprare? Guida all'acquisto alla miglior stampante fotografica

Una stampante fotografica per stampare le foto scattate con lo smartphone.

Negli ultimi anni il mercato ha creato smartphone con fotocamere sempre più potenti, in grado di sostituire quasi del tutto l’utilizzo delle macchinette fotografiche. Le foto digitali scattate con lo smartphone sono ovviamente molto più comode: hai sempre il dispositivo a portata di mano e non rischi di perderti l’attimo fuggente, non hai il limite del vecchio rullino, ne scatti così tante che puoi selezionare e tenere solo le migliori.

I ricordi impressi nelle fotografie non sono sicuramente gli stessi di un tempo ma c’è un grosso problema alla base. Quanti di voi stampano su carta le migliaia di foto scattate con lo smartphone? Quante volte vi siete ritrovati a perdere intere cartelle di files fotografici conservate sul Pc, poi trasferite su una penna USB e poi finite chissà dove?

Non vi piacerebbe trovare un modo per stampare comodamente le foto fatte con lo smartphone direttamente da casa?

LEGGI ANCHE:  Quale Ebook reader scegliere - Guida all'acquisto

Con una stampante fotografica potrete stampare  in pochi minuti le foto fatte con lo smartphone!

Sul mercato vi sono ormai tantissimi modelli di stampanti fotografiche che vi permettono di stampare le foto su carta fotografica e con un’ottima risoluzione. Ma qual’è la stampante fotografica che conviene acquistare?

Scopriamo insieme le caratteristiche da verificare nella scelta di una stampante fotografica! Prima di scegliere leggi la nostra

Guida all’acquisto: miglior stampante fotografica

Le caratteristiche a cui dovrete far attenzione al momento di scegliere la stampante fotografica migliore sono sei:

Qualità e risoluzione della stampa delle foto

Foto più nitide, colori intensi, immagini ben definite. Se volete stampare delle foto con un risoluzione alta, dovrete fare attenzione al valore DPI della stampante fotografica. Il DPI (Dots-per-Inch) indica la quantità di punti d’inchiostro impressa per il singolo pollice. Più alto sarà questo valore e migliore sarà la stampante fotografica.

Colori e tipi di cartuccia della stampante per foto

Per riuscire a stampare foto perfette, non basta controllare il DPI della vostra nuova stampante fotografica, ma dovrete tener conto anche di quali tipi di cartuccia è dotata. In base alle cartucce avrete una gestione dei colori differenti. Tra le più diffuse, soprattutto nelle stampanti fotografiche compatte, sono sicuramente le cartucce ad inchiostro a quattro colori: CMYK (Nero, Ciano, Magenta e Giallo).

Altri modelli di stampanti fotografiche permettono di realizzare stampe in esacromia grazie a sei cartucce: CcMmYK (Nero, Ciano, Ciano chiaro, Magenta, Magenta chiaro e Giallo). La foto stampata con questo sistema avrà sicuramente colori più brillanti e maggior definizione.

Velocità e frequenza di stampa

A seconda di come si desidera utilizzare la stampante fotografica è importante verificare la velocità con cui verrà stampata una foto. Le stampanti medie, più diffuse, stampano una foto ogni 30 secondi circa. Valutate quindi questo dato per ottimizzare i vostri tempi. Indubbiamente sarà più utile acquistare una stampante più veloce, soprattutto se stamperete interi album fotografici, ma ovviamente il costo sarà più elevato.

Formati supportati dalla stampante fotografica

Il formato delle foto è un fattore determinante nella scelta della stampante fotografica migliore per le vostre esigenze. In che formato volete stampare le vostre foto? Se vi piace il formato standard, ovvero 10×15 cm, potrete essere soddisfatti dalla maggior parte delle stampanti per foto. Se invece volete formati più particolari ( ad esempio 9x13cm, 13x18cm, foglio A4, ecc..) accertatevi che siano supportati dalla stampante che state per acquistare. Solitamente ad esempio le stampanti fotografiche compatte non supportano i grandi formati, nemmeno su foglio A4.

Connettività e porte della stampante fotografica

Uno degli aspetti più importanti nella scelta della vostra stampante fotografica è sicuramente il modo in cui è possibile collegarla ai vostri dispositivi: computer, macchina fotografica, smartphone, ecc… Bisogna innanzitutto ricordare che vi sono due diversi modi per collegare la stampante ai dispositivi: wireless e attraverso le porte.

Tipi di connessioni wireless della stampante fotografica:

WiFi = Connessione che non ha bisogno di cavi che però ha bisogno di un router che faccia da ponte tra stampante e dispositivo

WiFi Direct = Connessione senza fili diretta tra stampante e dispositivi (smartphone, tablet, notebook, ecc…)

Bluetooth = Connessione diretta tra stampante e dispositivi che non necessita di router ma che copre distanze ridotte

NFC = Questa tipologia di connessione si sta diffondendo sempre di più soprattutto tra smartphone e speaker. Altro non è che una connessione fisica tra i due dispositivi, basterà infatti avvicinarli per attivare la connessione

Porte delle stampanti fotografiche

Generalmente quasi tutti i modelli di stampanti di foto, dispongono di due tipi di porte: una porta USB e una porta per le schede micro SD.

Dopo aver capito quali caratteristiche verificare prima di acquistare la vostra nuova stampante per le foto ecco i nostri consigli:

Quale stampante fotografica comprare?

Miglior stampante per rapporto qualità/prezzo:

Canon Selphy CP1200: stampante fotografica Wi-Fi maneggevole e molto intuitiva. Dispone di un comodo  monitor LCD con interfaccia utente multilingue. Sistema di stampa con trasferimento termico a sublimazione di colore, 3 inchiostri colorati con rivestimento protettivo. Velocità di stampa: 47 secondi/foto (148 x 100 mm) con DPI 300×300. Dimensioni: 13,6 x 18,1 x 6,3 cm – Peso: 0,86 kg

Stampante fotografica economica

Epson XP-342: stampante multifunzione con cartucce di inchiostro separate. Perfetta sia per la stampa di documenti che di fotografie. Velocità di stampa: 33 pagine al minuto in bianco e nero e 15 pagine al minuto a colori. Connettività e porte: WiFi e USB. Dimensioni: 30 x 14,6 x 39 cm – Peso: 4,3 kg

Stampante fotografica miglior risoluzione

HP OfficeJet 250: stampante fotografica All-in-One portatile dotata di DISPLAY CGD da 6,73 cm, touch a infrarossi e di 1 USB 2.0 standard, 1 host USB 2.0, 1 wireless, 1 Wi-Fi Direct. Velocità di stampa: 11 secondi in bianco e nero e 13 secondi  per le stampe a colori. Dimensioni: 37,42 x 39,5 x 26,5 cm – Peso: 2,9 kg

Stampante fotografica portatile e compatta

Polaroid ZIP: stampante fotografica compatta da collegare direttamente allo smartphone o al tablet tramite Bluetooth o tecnologia NFC. Stampa a termosublimazione, sfrutta la tecnologia Zero Ink (senza l’utilizzo di inchiostro ma sfrutta la reazione al calore della carta stessa). Buona la risoluzione (1200 x 600 DPI) ma solo per piccoli formati: il f.to massimo di questa stampante è infatti 5 x 7,5 cm. Dimensione stampante: 7,4 x 2,3 x 12 cm – Peso: 186 g

HP Sprocket: stampante fotografica portatile da collegare direttamente tramite Bluetooth 3.0 o tramite tecnologia NFC. Come il precedente modello, anche questa stampante, sfrutta la tecnologia Zero Ink con una risoluzione di 313×400 DPI. Il formato massimo che si può stampare è 5×7,6 cm. Dimensione stampante: 7,5 x 11,5 x 2,2 cm – Peso: 172 g

Non perdere le nostre guide e le nostre recensioni, seguici su: