Quale lavatrice WiFi scegliere? Guida all'acquisto
Quale lavatrice WiFi scegliere? Segui i nostri consigli

72 anni fa la lavatrice fu l’elettrodomestico che sconvolse e sorprese le famiglie italiane. Costruita nel 1874 dall’americano William Blackstone come semplice regalo alla moglie, era una semplicissima vasca di legno con pochi ingranaggi. Oggi invece è uno degli elettrodomestici più essenziali.

C’è una vastissima scelta di lavatrici con numerosi programmi e diverse caratteristiche tecniche, soprattutto tenendo in considerazione che anche in questo settore le innovazioni tecnologiche sono sempre al passo. Si cerca sempre di più di migliorare l’esperienza del consumatore, costruendo lavatrici in grado di garantire prestazioni di lavaggio sempre più elevate, utilizzo sempre più semplificato e design sempre più accattivante.

Ma chi si trova di fronte il problema di dover cambiare o addirittura acquistare la prima lavatrice, su cosa si dovrà basare per scegliere il modello più adatto? Nella scelta della lavatrice giusta bisogna tenere in considerazione una moltitudine di fattori: le dimensioni, la carica, la portata, le varie funzioni, i programmi, i consumi, il rumore e le vibrazioni, ecc…

LEGGI ANCHE:  Miglior stampante fotografica: guida all'acquisto

Quindi come fare a scegliere la lavatrice giusta?

Innanzitutto bisogna imparare a distinguere i diversi tipi di lavatrice: modelli di lavatrice base con carica frontale; lavatrici base ma con carica dall’alto; lavatrici e asciugatrici con programmi più complessi; lavatrici con sensori in grado di riconoscere il tipo di tessuto e autoregolare i programmi, il detersivo necessario, ecc..

Ma la novità più interessante del momento è la lavatrice WiFi: una lavatrice che con una semplice applicazione sullo smartphone o sul tablet, può essere accesa e spenta anche a distanza.

La lavatrice Wi-Fi garantisce il massimo della comodità e dell’innovazione. Ma anche in questo caso, qual è la miglior lavatrice WiFi? Come trovare il modello giusto?

Ecco i tre modelli di lavatrici WiFi tra cui dovreste scegliere:

Lavatrice WiFi Samsung WW90K6414SW

Questa lavatrice Wifi da 9 kg ha a disposizione 14 programmi integrati e un’efficace centrifuga da 1400 giri al minuto che lascia nei capi il 44% di umidità residua. È inoltre in grado di connettersi automaticamente alla rete WiFi domestica. In questo modo, grazie all’applicazione che dovrete installare sul vostro smartphone (SmartControl) potrete controllare la lavatrice anche fuori casa. Per concludere, con Samsung Addwash è possibile aggiungere capi o detersivi anche a lavaggio in corso, grazie al doppio oblò di cui è dotata.

LEGGI ANCHE:  Regali tecnologici per la casa High-Tech

Lavatrice Hoover DWFT 413AH

Lavatrice a carica frontale con capacità di carico di 13 Kg e centrifuga da 1500 Giri al minuto. È dotata di partenza ritardata, connessione Wifi, sistema protezione acqua e antisbilanciamento. Ha a disposizione 12 programmi tra cui: lavaggio rapido, stiro facile, lana, lavaggio a mano. Programmi speciali: Seta, Hygiene 60°, Mix & Wash, Capi Sportivi, baby.

Lavatrice Wifi LG F14U1JBS6

Una delle migliori lavatrici attualmente in commercio, questo modello ha capacità di carico di 10 kg e centrifuga da 1400 Giri al minuto. Dispone di 14 programmi tra cui anche il lavaggio a vapore, ma se ciò non bastasse, si può scaricare (grazie alla connettività WIfi) un altro programma personalizzato a scelta da quelli disponibili sull’App. La classe energetiva A+++-40% garantisce consumi energetici e idrici, per una lavatrice di queste dimensioni, davvero ottimi.

LEGGI ANCHE:  Recensione Speaker Bluetooth "DJ Roxxx Big Woody" by LEICKE

Non vi resta che scegliere il modello di lavatrice più adatto al vostro nucleo famigliare e alle vostre necessità!

Non perdere le nostre guide e le nostre recensioni, seguici su: