Potenziamento del Wifi su Android - come effettuarlo

Chi usa quotidianamente e a lungo il proprio smartphone per navigare su internet non può rinunciare a una connessione wifi stabile e veloce. Un cellulare lentissimo a visualizzare siti web o a trasferire file attraverso i social network può rappresentare un grave problema e una fonte di frustrazione per l’utente. Spesso si attribuisce la colpa a un servizio wifi lento, alla copertura insufficiente presente nella zona, alle interferenze wifi o alla scheda di rete del dispositivo mobile, per cui ci si orienta verso l’acquisto di uno smartphone che garantisca una migliore ricezione. Il potenziamento del Wifi su Android è possibile in diversi modi.

Mentre esistono diversi metodi per potenziare il segnale wifi di casa, se si utilizza un sistema operativo Android è possibile ricorrere ad alcune soluzioni molto pratiche, utili almeno ad ottenere un paio di tacchette in più nella propria connessione wi fi debole. Esistono infatti alcune applicazioni gratuite e di facile utilizzo che forniscono un notevole aiuto a un dispositivo android lento nell’inviare e ricevere dati sul web. Scoprire le caratteristiche e le funzionalità delle più famose può essere utile per comprendere come ottenere un potenziamento wifi Android a costo zero e in poche e semplici mosse.

Potenziamento del Wifi su Android con Network Signal Speed Booster

Tra le app esistenti per migliorare la propria esperienza di navigazione su smartphone, una delle più note e accreditate dalle recensioni positive degli utenti è certamente Network Signal Speed Booster. L’applicazione, sviluppata da MCStealth Apps, si presenta con una schermata essenziale e intuitiva che non è mai stata modificata nel corso di anni di aggiornamenti: le poche opzioni disponibili consentono infatti di usufruire di tutte le funzionalità senza grande impegno da parte dell’utente. Non si dovrà fare altro che dare il via a una ricerca automatica con un semplice tocco: l’app reperirà in breve tempo l’antenna telefonica più potente, facendo poi connettere ad essa il sistema. L’app è pensata per ottimizzare non solo il collegamento wifi, ma anche quello alla rete telefonica, migliorando così anche la qualità delle telefonate. Network Signal Booster è scaricabile gratuitamente dal Play Store.

LEGGI ANCHE:  Smartphone economico - Quale comprare sotto i 100 euro? La guida

Potenziamento del Wifi su Android con Potenzia Wifi Pro

Un’altra applicazione molto conosciuta è Potenzia Wifi Pro, sviluppata da JUMBO. Potenziare il wifi Android è particolarmente semplice con questa app che promette fino al 20% in più di velocità della connessione. L’ottimizzazione avviene in automatico premendo sul pulsante rosso presente nell’interfaccia. Più in basso, la schermata riporta lo stato della connessione (assente, normale o potenziato), indicato anche dal livello del segnale. L’applicazione non è più presente sul Play Store ufficiale, ma è comunque scaricabile tramite il file apk, diffuso in rete con il nome “Potenzia Wifi by Directmod”. In questo caso, per installarlo sarà necessario abilitare le applicazioni da origini sconosciute tramite il pannello sicurezza del sistema Android.

Potenziamento del Wifi su Android con Signal Booster

Simile alle precedenti per il sistema e il metodo di utilizzo, Signal Booster presenta un pannello di accesso rapido alla connessione Wifi e mobile. Selezionando il pulsante centrale (Tap to boost) è possibile attivare il sistema di ottimizzazione di entrambi i tipi di rete. Attraverso la sua configurazione avanzata, l’app si adatta in automatico alle impostazioni e alle caratteristiche di ciascun dispositivo.

LEGGI ANCHE:  Nubia Z17: Specifiche da urlo, ma soprattutto, che bello!

Potenziamento del Wifi su Android con Wifi TX Power: come funziona

Le soluzioni finora considerate consistevano principalmente nel connettersi all’antenna telefonica di maggior potenza presente nella propria zona. Un metodo diverso per intervenire sulla qualità della propria connessione consiste invece nel modificare la potenza della scheda wifi dello smartphone o tablet Android per incrementare la capacità di ricezione dei dati. È ciò che permette di fare Wifi TX Power, applicazione gratuita ma utilizzabile solo su dispositivi in cui è stato effettuato il root.
Una volta installata l’app, è possibile selezionare il valore numerico (indicato in decibel milliwatt) corrispondente alla potenza di ricezione che vogliamo ottenere. I valori più alti permetteranno di risolvere problemi di connettività, mentre ridurre la potenza potrà essere utile per risparmiare sul livello della batteria. Riavviando il dispositivo o semplicemente selezionando il valore precedente si possono ripristinare le impostazioni predefinite.

Potenziamento del Wifi su Android con  un Antenna Wifi per smartphone

Una soluzione del tutto diversa consiste nel ricorrere a un’antenna wifi esterna per smartphone, un prodotto che risolve efficacemente i problemi di connettività e connessione aumentando la potenza del segnale. Nonostante si tratti di un dispositivo esterno, l’antenna wifi risulta comunque pratico per le sue piccole dimensioni, la semplicità del suo aspetto estetico e la possibilità di essere facilmente spostata in qualsiasi ambiente. Il prodotto funziona senza alimentazione esterna e non richiede particolari competenze per il suo utilizzo.

LEGGI ANCHE:  Blackview B9000 Pro, smartphone rugged pronto al debutto a novembre 2017

Il segnale wi-fi è ancora scarso nonostante tutti gli sforzi? Un’altra soluzione potrebbe essere quella di acquistare un nuovo smartphone! Oggi anche gli smartphone economici sono dotati di un’ottima ricezione wi-fi.

Scopri le migliori offerte Amazon!Amazon Prime GRATIS per 30 giorni!

Non perdere le nostre guide e le nostre recensioni, seguici su: